30 Settembre 2020
notizie

Gli score di Casciavola - Bellaria

28-02-2011 00:02 - News generiche
Una partita sicuramente a due tempi. Il primo tempo condizionato completamente dalla paura delle nostre atlete in campo, in cui non avevamo la forza di attaccare, di imporci e di farci sentire, e in cui le giovani avversarie prendevano fiducia. Il primo tempo è durato fino al 19 pari del primo set (poi concluso 25-19 a nostro favore).

Un secondo tempo invece in cui le nostre atlete hanno preso campo e fiducia e sono riuscite a staccare le avversarie (tutti e due gli altri parziali sono stati chiusi con distacchi altissimi di 13 o 14 punti).

COME SI SONO EVOLUTI I SET:

Primo set: partenza molto contratta e con poco carattere da parte della nostra squadra che non osa, e lascia scorrere il gioco, lascia prendere fiducia alle avversarie che si portano avanti prima 13-15, poi 15-17 e poi 17-19. A questo punto riusciamo a farci sentire di piu´ in campo e mettiamo a segno 8 punti continuativi, chiudendo il set.

Secondo set: primissimi punti un pochino amorfi 3-5 per le avversarie e poi riusciamo a convincere molto di piu´: 6 pari, 12- 6 per noi, 15-8, 23-10 per chiudere 25-12

Terzo set: ancora i primi punti vedono le due squadre alla pari fino al 7-6 in nostro favore. Poi prendiamo il largo per 17-7 con una lunga serie in fase 1, per chiudere 25-11.

QUESTI GLI SCORE DELLE ATLETE:

Fania: +2 ( 7 punti / 5 errori)
Chiara B: +3 (10 pt. / 7 er.)
Ester: +6 (7 pt. / 1 er.)
Veronica: +2 (7 pt. / 5 er.)
Clarissa: +14 (15 pt. / 1 er.)
Milena: +0 (3 pt. / 3 er.)
Lorenza: +0 (0 er.)
Giulia: +0 (0 pt. / 0 er.)

Avversari: ( 25 er. / 21 pt.)

Era logico aspettarsi che la partita precedente lasciasse qualche piccolo strascico psicologico, e sicuramente per noi non era una partita facile da affrontare, contro un Casciavola che ultimamente aveva fatto bene. E´ positivo essersi subito tolti dei dubbi dalla testa ed essere tornate in campo immediatamente con una vittoria.

A dar peso alla tesi dei due tempi della partita anche gli avversari, basti notare che il set in cui il Casciavola si è portato piu´ avanti nel punteggio è proprio quello in cui ha fatto piu´ errori (11 errori punto), mentre quelli in cui è rimasto staccato di oltre 10 punti non ne ha mai commessi piu´ di 7! (rispettivamente 6 errori e 7 errori). Questo significa sicuramente che il punteggio combattuto era dovuto piu´ a nostri errori e insicurezze che a loro bravura.

Basti vedere ad esempio che il nostro opposto, che alla fine si è rivelata la piu´ produttiva, fino al 19 pari del primo set non aveva fatto nemmeno un punto, oppure che i nostri centrali nel primo set hanno fatto score (uno +2 ed uno -3) che poi hanno aumentato nei set successivi.

Bene essersi tolti subito questa ruggine dalle braccia per proseguire. Adesso gli occhi alla prossima sfida contro il Volterra, che attendiamo sabato alle 17,00 alla Bellaria.

Realizzazione siti web www.sitoper.it